Gli Eventi

Regata Primo Campionato di Vela Città di Cetraro

Oggi alle 19.30 la conferenza stampa sul 1° Campionato di vela città di Cetraro e del riconoscimento internazionale “Bandiera Blu” ottenuto dalla struttura portuale della Città di Cetraro

CETRARO (CS) – Appuntamenti entusiasmanti, affascinanti da vivere a contatto con il mare a bordo di una barca a vela. E’ iniziato lo scorso 23 giugno e si chiuderà il 25 agosto con la regata finale il Primo Campionato di Vela – Città di Cetraro, quest’anno organizzato in 7 prove, e che vede insieme per la prima volta la Lega Navale Italiana – sezione di Cetraro, presente da oltre 30 anni sul territorio, e il Centro Velico Lampetiaattivo da oltre 34 anni.

Insieme al Comune di Cetraro è stato deciso di promuovere questo importante appuntamento che vuole essere anche “un tributo all’ottenimento che ha avuto il comune di Cetraro per il porto turistico della Bandiera Blu 2018 – ha spiegatoMichelangelo Ferraro (consigliere allo sport della Lega Navale Italiana sezione di Cetraro) ai microfoni di Rlb. – Riconoscimento ottenuto grazie ai servizi di qualità che offre il porto di Cetraro già da qualche anno e in particolare dal 2009 in cui è stato inaugurato grazie anche alla collaborazione della Lega Navale.

La regata dei Lions ed una raccolta di beneficenza

Oltre alla “regia” del Comune di Cetraro, con l’apporto tecnico della Lega Navale e del Centro Velico Lampetia, quest’anno ci sono anche i Lions International, con i club di Cosenza-Castello Svevo e di Guardia Piemontese, che già da otto anni promuovevano la regata Tyrrenium Lions Cup e che quest’anno, coincide con l’ultima prova del Campionato il 25 agosto. Una data che ha una duplice importanza che vedrà i Lions impegnati in una raccolta fondi e il ricavato sarà donato, attraverso buoni spesa, a persone in difficoltà.

Sette, dunque, le prove del campionato, con una classifica unica, e quindi “chi vuole vincere o posizionarsi bene nella classifica dovrà partecipare a tutte le regate. Siamo partiti – spiega Ferraro che stasera modererà l’incontro con la stampa – con una regata lunga, partendo da Diamante, e poi dall’Isola di Cirella siamo arrivati a Cetraro. Il 24 giugno scorso si è svolta un’altra regata nelle acque antistanti Cetraro così come domenica scorsa e la prossima”. Ma la regata del 15 luglio sarà speciale per Cetraro perchè legata ai festeggiamenti in onore a San Benedetto, patrono della cittadina tirrenica “ed è per questo che l’abbiamo chiamata prova di “San Benedetto” che si svolgerà proprio davanti alla costa del comune di Cetraro”.

Alle regate si registra un’ottima partecipazione e c’è un grande interesse: “innanzitutto perchè, si tratta di barche da 7 a 13 metri, ed ogni barca ha un equipaggio minimo di 3-4 persone, e si arriva anche a 8-9 membri di equipaggio. Sulle barche dunque, abbiamo una sessantina di regatanti fissi per ogni prova, e poi ci sono accompagnatori, simpatizzanti e curiosi: questo raccoglie – spiega Ferraro – almeno un centinaio di persone. Un’esperienza sempre molto bella ed entusiasmante anche per far conoscere questo mare e questo territorio meraviglioso, che è ancora più bello da vivere in barca a vela”.

Si parlerà dell’entusiasmante campionato che sta coinvolgendo centinaia di appassionati, sportivi e armatori e di quello che rappresenta questo sport per i velisti, per la città di Cetraro e per i tanti giovani che frequentano le sedi della Lega Navale di Cetraro e la scuola di vela federale del Centro Velico Lampetia, strutture ospitate proprio nell’area portuale. La vela, quindi, sinonimo di divertimento, condivisione del piacere di veleggiare e di trascorrere giornate in mare in pieno relax, permettendo a chi pratica questo sport di apprezzare ciò che di bello offre la natura e il piacere di navigare. Si parlerà inoltre, dell’assegnazione della Bandiera Blu 2018 all’approdo turistico di Cetraro, struttura che ospita oltre 500 imbarcazioni e offre servizi di eccellenza.

Leggi anche

Back to top button